Ricerca Unime: al Policlinico individuata tecnica per ridurre l’incidenza del danno renale nei pazienti con sindrome coronarica acuta

Comunicato n. 148

Una tecnica che riduce l’incidenza di danno renale nei pazienti con sindrome coronarica acuta (infarto miocardico e angina instabile), sottoposti a procedure di cardiologia interventistica coronarica, è stata individuata da un gruppo di ricerca guidato da un docente Unime, il prof. Giuseppe Andò, Ricercatore del Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale.

Pubblicato