Comunicato N° 41 del 28 gennaio 2016

Tags: ,

Tutto pronto in casa Cus Unime per la seconda giornata del campionato nazionale di pallanuoto maschile di serie b. Dopo l’esploit di sabato scorso, in cui i cussini hanno piegato in casa nel derby l’Ossidiana Marbi per 18-6, gli universitari fanno visita all’Accastello. L’incontro è in programma per sabato 30 gennaio, alle ore 17.30, alla piscina “Francesco Scuderi” di Catania. 
In settimana i ragazzi, allenati da mister Sergio Naccari, hanno lavorato per affrontare un match non facile. La formazione etnea, infatti, battendo nella partita d’esordio 9-6 a domicilio il Cosenza Nuoto, ha dato dimostrazione di essere un collettivo complicato da affrontare. Sicuramente la prima di campionato ha dato consapevolezza dei propri mezzi al gruppo messinese che adesso, però, deve confermare quanto di buono visto nella prima uscita, in una vasca nella quale non è mai semplice andare a giocare.
“La partita contro l’Ossidiana ci ha permesso di rompere il ghiaccio – queste le parole del tecnico cussino – ora, però, andiamo a far visita ad una squadra ostica e ben preparata, che certamente venderà cara la pelle fino all’ultimo minuto di gioco. Dal canto nostro siamo più consapevoli dei nostri mezzi e stiamo continuando ad allenarci bene per affinare i nostri meccanismi di gioco. Di conseguenza andremo a Catania con la volontà di imporre il nostro gioco e portare a casa i tre punti”.

Versione stampabile

Tags: ,