Comunicato N° 16 del 31 gennaio 2018

Tags: , ,

Il Consiglio di Amministrazione dell’Università di Messina, previo parere del Senato Accademico, su proposta del Rettore, ha conferito all’unanimità l’incarico di Direttore Generale dell’Ateneo alla prof.ssa Daniela Rupo. Succede al prof. Francesco De Domenico. Laureata in Economia e Commercio all’Università di Messina e Dottore di Ricerca in Economia Aziendale, Daniela Rupo è attualmente professore associato di Economia Aziendale, in servizio presso il Dipartimento di Economia ed è stata, dal 2013 ad oggi, Delegato del Rettore al Bilancio unico. Anche grazie al suo contributo, i bilanci dell’Ateneo hanno avuto negli ultimi anni un percorso virtuoso. La prof.ssa Rupo, è iscritta all’Ordine dei Dottori Commercialisti (Elenco Speciale) di Messina, con anzianità dal 1997. Ha svolto incarichi di Consulenza Tecnica presso Tribunali ed attività di formazione presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione nelle discipline economico-aziendali. E’ stata Coordinatrice del Dottorato di Ricerca in Discipline Economiche, Aziendali e Metodi Quantitativi e del Corso di Laurea in Economia Aziendale. In ambito scientifico, la prof.ssa Rupo è stata recentemente impegnata nelle vesti di responsabile locale dell’International Research Program on “Intellectual capital and enabling factors for the creation of innovative startups”, un progetto internazionale nato sulla base dell’accordo di cooperazione tra il Dipartimento di Economia dell’Ateneo peloritano e la Cracow University of Economics. È componente di diverse associazioni scientifiche, tra cui A.I.D.E.A. (Accademia Italiana di Economia Aziendale), SIDREA (Societa Italiana Docenti di Ragioneria e di Economia Aziendale), GBS (Gruppo Bilancio Sociale). Collabora al comitato editoriale di riviste scientifiche italiane e straniere ed ha all’attivo numerose pubblicazioni nel settore delle scienze economico-aziendali, sia in riviste nazionali che internazionali. Alla prof.ssa Rupo, gli auguri di buon lavoro da parte del Rettore prof. Pietro Navarra, a nome di tutta la comunità accademica.

Versione stampabile

Tags: , ,