Logo Comunicati Stampa

Ildefonso Falcones conclude la Rassegna “Leggere il presente”

Comunicato N° 195 del 29 Giugno 2017

Si è svolto, nell’incantevole scenario allestito presso il cortile del Rettorato, l’ultimo appuntamento con la rassegna “Leggere il presente”, organizzata dall’Università di Messina, dall’Accademia Peloritana dei Pericolanti e da Taobuk, festival letterario internazionale di Taormina. 

Lo scrittore spagnolo Ildelfonso Falcones, descrivendo il suo ultimo romanzo “Gli Eredi della terra” (edito da Longanesi, 2016), ha catapultato i presenti nelle atmosfere magiche della Barcellona medievale del Trecento. L’incontro-intervista, è stato condotto da Natalia La Rosa, giornalista de “La Gazzetta del Sud”.

“Si è trattato – ha detto lFalcones – di un periodo importante per la città, al tempo una delle maggiori metropoli del Mediterraneo. Molto ricca, richiamava a sé abitanti da altri luoghi e questo comportava l’unione di usi e costumi diversi. Contemporaneamente, però, era anche dura e ingiusta con gli umili, sempre a contatto con schiavitù e difficoltà”.

Umili, comunque, ricchi di valori e in cerca di rivincita. Governati dalla voglia di lottare, dalla bontà e dal desiderio di giustizia: “Schiavitù e ingiustizie, allora, erano parte integrante del contesto sociale ed erano più semplici da accettare, ma ciò non significava arrendevolezza e i personaggi, infatti, non hanno mai perso la speranza di un futuro migliore. Oggi sappiamo che la schiavitù è riprovevole, ma ogni tempo ha le sue battaglie ed oggi, ad esempio, penso all’abuso sui minori”.

“Gli eredi della terra – ha concluso Falcones – è un romanzo storico, fedele alla ricostruzione storica, che rappresenta sempre la regola fondamentale. La finzione o i sentimenti possono essere infiniti, ma sempre nel pieno rispetto della storia”.

Con la conclusione della Rassegna “Leggere il presente” è terminato un percorso avviato l’8 febbraio, con Valerio Massimo Manfredi. A seguire, l’Ateneo ha accolto il Comandante Alfa (fra i fondatori del reparto GIS dei Carabinieri), Edoardo Albinati (Premio Strega 2016), Aldo Cazzullo (editorialista del “Corriere della Sera”) e, infine, il romanziere spagnolo.


Università degli Studi di Messina
Ufficio Stampa
Piazza Pugliatti, n°1 98122 Messina
Tel. 090 676 8961-090 676 8966
http://comunicatistampa.unime.it
E-mail ufficiostampa@unime.it

URL: http://comunicatistampa.unime.it/2017/06/29/ildefonso-falcones-conclude-la-rassegna-leggere-il-presente/