Comunicato N° 190 del 29 maggio 2015

Tags: , , , ,

L’Università di Messina, proprietaria dell’impianto ed il CUS Unime, che lo gestisce, esprimono il proprio rammarico per la situazione verificatasi presso la piscina coperta della Cittadella Sportiva, dove nei giorni scorsi si è verificato il distacco di una lamiera della copertura, che è finita all’interno della vasca.

L’incidente non ha avuto alcuna conseguenza, ma l’Ateneo e il CUS Unime sentono il dovere di porgere le proprie scuse a tutti gli utenti per la paura ed i disagi causati da quanto avvenuto.
A tal proposito il Rettore, prof. Pietro Navarra, ha immediatamente avviato una verifica interna, visto che nel 2012 il controsoffitto della piscina era stato oggetto di lavori di ristrutturazione, per un importo di quasi 14mila euro, su una spesa complessiva di 297mila euro che aveva riguardato tutto il tetto.
È stata inoltre avviata la procedura, già programmata per fine stagione, per interventi di manutenzione straordinaria che prevedono il rifacimento del tetto e la messa in opera di un sistema fotovoltaico che vede appunto la piscina coperta, il Palazzetto dello sport ed il parcheggio principale coinvolti in un progetto grazie al quale la Cittadella Sportiva universitaria inizierà ad essere autonoma dal punto di vista energetico.
Il CUS Unime rende noto che, nelle more, tutte le attività sportive saranno spostate nella piscina olimpica all’aperto.

Versione stampabile

Tags: , , , ,