Comunicato N° 32 del 29 gennaio 2015

Tags: , , , ,

Prima trasferta in terra Napoletana per il CUS UNIME, che sabato 31 Gennaio alle ore 16.30, per la quarta giornata di serie B Maschile, farà visita alla Rari Nantes Napoli. Reduci dalla meritata vittoria casalinga contro il San Mauro Nuoto, i cussini proveranno a proseguire il filotto di vittorie che permetterebbe a La Tona e compagni di consolidarsi nelle zone altissime della classifica; di fronte ai peloritanti la Rari Nantes Napoli, squadra molto esperta ma ancora a secco di vittorie.

<Sara’ un test molto impegnativo per noi – dichiara il tecnico del CUS Sergio Naccari – sappiamo che giocare alla “Scandone” non è mai facile; la classifica attuale dei napoletani non dà il giusto merito al collettivo partenopeo, ma noi, tuttavia, affronteremo la trasferta con la serenità dei risulatati ottenuti e con tanta grinta; Ci stiamo allenando con la solita determinazione; purtroppo abbiamo qualche atleta fuori forma per via dell’influenza di stagione, ma per Sabato conto di avere tutti a disposizione.”
Sulla stessa lunghezza d’onda è il difensore Gibo Lanfranchi: <Abbiamo fatto molto bene fino ad oggi , ma siamo consapevoli che il difficile deve ancora venire; abbiamo tanti margini di miglioramento e dobbiamo guardare partita dopo partita, per lo meno fino al girone d’andata, poi potremmo fare un primo bilancio>
È tanta la soddisfazione della squadra universitaria per come sta proseguendo la stagione fino a questo momento; oltre ai risultati positivi, infatti, tantissimi sostenitori si stanno avvicinando al team cussino, come dimostrato anche Sabato scorso quando, alla Piscina della Cittadella Sportiva Universitaria, nonostante le condizioni meterologiche avverse, è stato costante l’incitamento dei supprters.

Versione stampabile

Tags: , , , ,