Comunicato N° 237 del 21 luglio 2014

Penultimo appuntamento del Messina Sea Jazz Festival: all’ex Irrera a Mare sono andati in scena Dino Rubino Quartet in “Lunettes” e il Main concert di Maria Pia De Vito & Huw Warren plus OJdM feat. Maurizio Giammarco.
Il Dino Rubino Quartet concilia, all’interno di una cornice jazz in cui è il piano a costruire la musica, il pop, la musica classica e lirica, creando un jazz composto da sonorità moderne. Ad accompagnare Dino Rubino, inoltre, Nello Toscano al contrabbasso, una delle colonne portanti del jazz siciliano. Tra i brani eseguiti dal Quartet, l’ultimo, intitolato “Lennon”, è a lui dedicato, per la profonda ammirazione che il pianista Dino Rubino prova verso l’artista.

 L’ultimo Main Concert andato in scena all’ex Irrera a Mare ha avuto come protagonisti il duo, Maria De Vito & Huw Warren, plus OJdM feat. Maurizio Giammarco: un progetto molto complesso, con Maurizio Giammarco che ha saputo costruire dei colori orchestrali attorno al duo, che trova una nuova cornice in cui muoversi.
La peculiarità di Huw Warren, dovuta alle origini gallesi, che lo caratterizza per la cura del suono, le canzoni interpretate da Maria Pia De Vito, che alterna il dialetto napoletano al portoghese, il gioco sonoro creato dall’Orchestra Jazz del Mediterraneo, hanno saputo catturare l’attenzione del pubblico, grazie anche alla forte complicità del duo, e di tutti i componenti nel loro insieme.
Ultimati ieri i seminari della Master Class, con l’ultimo tenuto dal pianista Enrico Intra. I musicisti allievi avranno la possibilità di mettere a frutto le conoscenze acquisite in questi giorni esibendosi questa sera in un saggio.
L’ultimo appuntamento del Messina Sea Jazz è fissato per il 22 luglio, con l’esibizione di Fabio Concato (Fabio Concato: Voce, Fabrizio Bosso: Tromba, Giovanni Mazzarino: Pianoforte, Riccardo Fioravanti: Contrabbasso, Stefano Brushman Bagnoli: Batteria). Concato è considerato un punto di riferimento nel panorama italiano della musica d’autore: egli è in grado di raccontare, con un tocco personale, la quotidianità rappresentata dalle piccole cose. Inoltre, ad affiancarlo al pianoforte, il Maestro Giovanni Mazzarino, ideatore del Messina Sea Jazz Festival.
Il programma completo della manifestazione su messinaseajazz.it.
Prevendita biglietti circuito Ticket One e presso il Botteghino (tel. 090343818).

Versione stampabile