Comunicato N° 197 del 19 giugno 2014

Tags: , , ,

Sono entrati nel vivo i preparativi per la mostra di cartoline “Caro Piccolo ti scrivo… La corrispondenza ‘minore’ degli ultimi gattopardi di Sicilia”, della collezione privata di Franco Tumeo. Sabato 21, alle ore 12 nello spazio antistante l’Aula Magna, l’inaugurazione nell’ambito di una giornata articolata, che si aprirà con il convegno “Il Gattopardo: quando il mito si fa storia” e si chiuderà con la proiezione della versione restaurata del capolavoro di Luchino Visconti, nel Teatro all’aperto della Cittadella sportive dell’Annunziata.
L’iniziativa, realizzata dall’Ateneo in collaborazione con l’Ars e con la Fondazione Federico II, permetterà di ammirare sino a fine mese duecento cartoline appartenute al noto poeta Lucio Piccolo (cugino di Giuseppe Tomasi di Lampedusa), accuratamente scelte tra un corpus complessivo di circa cinquecento. Sono stati studiati appositi espositori, per consentire al pubblico di ammirare tutti i particolari di queste prestigiose testimonianze.
Si potranno leggere i saluti, gli auguri, le annotazioni, i commenti di alcuni dei nomi più prestigiosi della cultura italiana: Eugenio Montale, Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Camilla Cederna, Piero Draghi, Francesco Agnello, Andrea Zanzotto, Elio Filippo Accrocca, Sandro Tasca, Gioacchino Lanza Tomasi. Ma anche, andando più indietro nel tempo, Raniero Alliata, Fulco di Verdura, Agostino Gemelli, Filippo Cianciafara, Licy Wolff, Salvatore Traina, Sgadari Lo Monaco e tanti altri personaggi meno noti certo, ma non per questo meno importanti.
In occasione dell’inaugurazione, sarà possibile ammirare anche l’altra mostra attualmente allestita nei locali dell’Ateneo, dedicata alla collezione di antiche ceramiche “Zipelli”.

Versione stampabile

Tags: , , ,