Logo Comunicati Stampa

Rita Borsellino al Corso “Donne, politica e istituzioni”

Comunicato N° 271 del 29 Ottobre 2013

Giovedì 31 ottobre,  alle ore 16, l’On. Rita Borsellino interverrà al Corso “Donne, politica e istituzioni”. La parlamentare europea parteciperà all’incontro sul tema “La follia: un’altra diversità che può diventare risorsa”, che si terrà presso l’Aula Magna “L. Campagna” del Dipartimento di Scienze Giuridiche e Storia delle Istituzioni, Piazza XX Settembre n. 4 e prenderà il via con i saluti del direttore del DiSGeSI, prof. Giovanni Moschella, e della coordinatrice del Corso, prof. M. Antonella Cocchiara.

L’iniziativa è articolata in due fasi. Nella prima, intitolata “Femminicidio: troppo amore, incontenibile desiderio di possesso o follia?”, l’on. Borsellino, dialogando con M. Antonella Cocchiara e Rosa Maiorana, illustrerà l’impegno dell’Unione Europea contro il femminicidio. Seguirà quindi la presentazione del libro “Malerba” (ed. Smasher) di Orazio Carnazzo, un romanzo che – come scrive la Borsellino nella Prefazione – «ha il merito di far entrare il lettore in punta dei piedi» nell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Barcellona P.d.G., un luogo in cui «la diversità è un ostacolo, un fastidio, un peso da cui liberarsi […] un luogo “non luogo” che non dovrebbe esistere in un Paese moderno e civile».

Con l’Autore, discuteranno del libro, insieme all’on. Borsellino, il direttore dell’O.P.G. di Barcellona P.d.G., dott. Nunziante Rosania, e la direttrice della Casa editrice Smasher, Giulia Carmen Fasolo.

Gli interventi saranno alternati da letture di brani del libro e da musiche.

L’iniziativa è aperta al pubblico. Per gli studenti dell’Università di Messina la partecipazione sarà certificata da un attestato ai fini del conferimento di CFU.


Università degli Studi di Messina
Ufficio Stampa
Piazza Pugliatti, n°1 98122 Messina
Tel. 090 676 8961-090 676 8966
http://comunicatistampa.unime.it
E-mail ufficiostampa@unime.it

URL: http://comunicatistampa.unime.it/2013/10/29/rita-borsellino-al-corso-donne-politica-e-istituzioni/