Comunicato N° 25 del 20 febbraio 2013

Tags: , , , , ,

E’ stata firmata oggi nei locali del Rettorato una convenzione di Tirocinio formativo e di Orientamento tra l’Università e la Prefettura di Messina.

L’accordo, che è stato firmato dal Rettore, prof. Francesco Tomasello e dal Prefetto, dott. Stefano Trotta, prevede un tirocinio di formazione e orientamento, di durata semestrale,  presso le strutture della Prefettura per un numero massimo di 10 laureati dell’Università di Messina  che abbiano conseguito il titolo da non più di 18 mesi, selezionati secondo il bando che sarà pubblicato prossimamente sui siti dell’Università e della Prefettura.

Il Rettore, dopo aver riconosciuto che l’iniziativa è partita dal Prefetto, ha sottolineato che l’accordo vuole rappresentare un messaggio di incoraggiamento ai giovani laureati del nostro territorio, i quali avranno l’opportunità di mettere in pratica le conoscenze acquisite nel percorso universitario in un ufficio pubblico molto importante e qualificato come la Prefettura di Messina,  bisogna infatti distinguere tra conoscenza che si acquisisce con gli studi universitari e l’esperienza che invece si acquisisce sul campo.

Il prof. Tomasello ha poi evidenziato che la selezione che sarà fatta dall’Università di Messina non potrà prescindere dal merito ed ha anche ipotizzato la possibilità di dare un piccolo contributo economico agli stagisti.

Il Prefetto Trotta, dopo aver ringraziato il Rettore per “l’immediata operatività dimostrata quando ho lanciato l’idea”, ha sottolineato la grande opportunità che si offre ai giovani laureati che potranno conoscere dall’interno il funzionamento di un ufficio importante come la Prefettura, che si occupa a 360° delle problematiche economiche, politiche e sociali dell’intera Provincia di Messina. Questa esperienza costituirà una buona palestra non solo per coloro che decideranno di entrare nella Pubblica Amministrazione ma anche per coloro che prenderanno altre strade. Il prefetto ha infine accennato alla possibilità che alla fine dello stage i laureati possano realizzare una pubblicazione che sarà conservata sia agli atti della prefettura che dell’Università.

La convenzione nasce con il fine di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro e realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell’ambito di processi formativi, nonché di assicurare adeguate opportunità di formazione ed elevazione professionale attraverso l’integrazione del sistema di formazione professionale con il sistema scolastico e con il mondo del lavoro, possono essere attivati stage aziendali e tirocini di orientamento e formazione da svolgere all’interno di enti/aziende con finalità di carattere conoscitivo, di affiancamento, di inserimento o di pre-socializzazione lavorativa.

Versione stampabile

Tags: , , , , ,