Comunicato N° 35 del 23 febbraio 2012

Tags: , , ,

Martedì 28 febbraio l’Università di Messina e l’Associazione culturale “Antonello da Messina, in collaborazione con l’Università di Urbino e la Fondazione Carlo Bo e Marise Ferro, renderanno onore a Carlo Bo (1911-2001), una delle figure più prestigiose della cultura italiana contemporanea. L’incontro commemorativo dedicato a Bo, intitolato “Un rapporto di lunga fedeltà con la Sicilia. Da Quasimodo e Vittorini al Gattopardo e Horcynus Orca”, si svolgerà nell’Aula magna dell’Ateneo alle ore 17. La manifestazione si aprirà con un’inedita video-intervista di Sergio Palumbo a Carlo Bo realizzata a Milano nel 1985, in cui l’insigne studioso ligure parla del suo legame privilegiato con la Sicilia. Dopo i saluti dei prof. Francesco Tomasello e Stefano Pivato, rettori delle Università di Messina e Urbino, seguirà il convegno introdotto da Sergio Di Giacomo, coordinatore delle sede delegata di Messina dell’Associazione “Antonello”, e dal prof. Maurizio Ballistreri, che coordinerà i lavori. Seguiranno gli interventi di Sergio Palumbo, critico letterario e giornalista, Dario Tomasello, docente di Letteratura italiana all’Università di Messina, e di Antonio Di Silvestro, docente di Filologia della letteratura italiana all’Università di Catania. In chiusura Gianni Di Giacomo leggerà testi di Carlo Bo dedicati a scrittori siciliani.

Versione stampabile

Tags: , , ,